Consigli di stile: cosa indossare a Capodanno

Come passerete il Capodanno? Sapete già cosa indossare?

Una cena a casa propria, una serata da amici, oppure un party all’insegna con buona musica, qualunque siano i vostri programmi, vorrete concludere il 2018 nel migliore dei modi, per iniziare il 2019 all’insegna dell’eleganza!

Se non avete ancora deciso l’abito per l’ultima notte dell’anno, siete nel posto giusto! Ecco qualche consiglio di moda e stile.

Colori e scarpe: consigli sempre validi

Come tradizione vuole mettiamo qualcosa di nuovo, meglio ancora se di colore rosso, che è simbolo di buona sorte, forza e vitalità. Può essere qualsiasi cosa, anche un accessorio come una collana, un orecchino, magari un bottone esclusivo o (perché no?) anche il vestito! Attenzione però alle cadute di stile! Indossare intimo rosso dovrebbe essere di buono auspicio per le questioni sentimentali: ma ne abbiamo davvero bisogno?

Per quanto riguarda i colori, a Capodanno non c’è un dress code che impone regole particolari, ma per scaramanzia si tende a evitare il viola. Anche il bianco non si usa molto la notte del 31 dicembre. Invece via libera a:

nero (insuperabile classico di eleganza)

rosso (il colore dell’augurio e della buona sorte)

oro (il principe della stagione delle feste, in tutte le sue sfumature)

blu notte (molto sofisticato, e sta bene con tutto)

verde bottiglia (ricercato, ma anche il colore del benessere)

Prima di cominciare parliamo anche di scarpe. Per una questione di stile evitiamo il sandalo senza calza, perché non dobbiamo dimenticare che è Capodanno e siamo in piena stagione invernale. Non rinunciamo al tacco vertiginoso, e neanche alle décolleté, ma abbiniamole alle calze adatte. Possiamo sbizzarrirci con tantissimi modelli di calze e gambaletti, in tantissime fantasie!

Per la notte più lunga dell’anno la regola generale è osare, ma sempre con stile, rimanendo eleganti e femminili.

A casa propria

Per la notte di Capodanno è impensabile rinunciare all’abito da sera: lungo, scollato, smanicato, di qualsiasi colore. Diremo una cosa spiacevole e contro tendenza, ma se passeremo il 31 dicembre a casa evitiamo paillette e lustrini (poco eleganti), così come non azzardiamo con spacchi e scollature troppo profonde, non adatti a un clima intimo e casalingo.

A differenza della cena o del pranzo di Natale, in genere la serata di Capodanno è più movimentata e informale. I tempi si allungano, spesso si decide di imbandire un buffet, si passa molto tempo in piedi: non è lo stare a tavola natalizio, ma una vera e propria festa.
Di conseguenza, anche la padrona di casa può e deve permettersi qualcosa in più. 

È assolutamente vietato presentarsi in ciabatte: siamo a casa nostra, ma abbiamo ospiti e indossare un paio di scarpe è segno di rispetto nei loro confronti! In più è la notte più lunga dell’anno, possiamo essere eleganti e osare anche con tacchi importanti!

A cena da amici

Se passiamo la notte di Capodanno a casa di amici, valgono gli stessi consigli: sì all’abito da sera in tutte le sue forme, sì all’eleganza che rimane sempre femminile, semplice e sobria.

Cenone e veglione fuori casa

La musica cambia se siamo state invitate a un cenone e veglione fuori: magari una cena di gala esclusiva, un cocktail party o un appuntamento romantico. In questo caso possiamo esagerare, senza rinunciare alla femminilità, all’eleganza, sobrietà e allo stile.

consigli di stile cosa indossare a Capodanno

Il nostro abito da sera Sabrina in ciniglia con collo a ciambella e spacco. Un profondo blu notte, elegante e sofisticato.

Indossiamo ciò che vogliamo, ma non cadiamo nella volgarità.

Se è vero che l’abito da sera colpisce perché è scollato e ha spacchi, d’altra parte lo stile ci impone di avere sempre un’occhio di riguardo per la classe e lo stile. 

 

Il massimo di sensualità ed eleganza è  l’abito nero lungo scollato sulla schiena, impossibile resistere! Ma attenzione chi ha una taglia di reggiseno consistente, perchè il reggiseno è bandito! Oggi esistono tantissimi di metodi per tenere su il seno senza reggiseno: all’americana, i cerotti adesivile coppe in silicone, o la fascia autoreggente.

Avatar

Barbara Jenny Lucchina

Barbara Jenny Lucchina, titolare di Jenni B., e stilista diplomata alla Marangoni nel 1994. Esperta di stile.

No Comments

Scrivi un commento